Maurizio di Mauro – Dir.Gen. Az. Osp. dei Colli di Napoli Ospedale Cotugno

Napoli, 20 Aprile 2020 – La direzione strategica dell’Azienda Ospedaliera dei Colli, che comprende l’Ospedale Cotugno, ha subito intuito, sulla base delle esperienze registrate negli ospedali delle regioni del nord Italia, che i problemi maggiori per i pazienti Covid 19 positivi sarebbero stati di carattere pneumologico per cui bisognava agire tempestivamente per temperarne gli effetti ed evitare così che il paziente precipitasse fino ad aver bisogno della terapia intensiva, puntando molto sulla terapia sub intensiva. Tale approccio ha avuto evidenti risultati. La donazione ricevuta dell’Ordine Costantiniano insieme a numerose altre ci consentirà di avviare la realizzazione della nuova Terapia Intensiva dedicata ai pazienti affetti da Covid-19 presso il Corpo G dell’Ospedale Cotugno, prevalentemente adibito a posti di sub intensiva, che ci darà la possibilità di liberare progressivamente la Terapia Intensiva posta nella vecchia struttura ospedaliera che, sempre progressivamente, dovrà tornare a gestire anche i pazienti affetti da altre patologie infettive gravi quali meningiti, tubercolosi e così via.